sabato 18 agosto 2012

Estorsione e parcheggiatore abusivo


Cassazione sez. II 3.05 – 07.06.2012 n. 21942

Il reato di estorsione ex art. 629 c.p. è integrato nell’ipotesi in cui il parcheggiatore abusivo costringa l’automobilista a consegnargli una somma di denaro anche modesta per custodire il veicolo, minacciandone, anche se non palesemente, in caso contrario il danneggiamento.  
La minaccia ingiusta volta a soddisfare una pretesa illegittima, realizza la condotta delittuosa.

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi dell'argomento trattato? Lascia un tuo commento.