martedì 16 ottobre 2012

Furto con strappo e rapina: differenze



Il Tribunale di Bari, sez. II penale, con sentenza del 17.07.2012 n. 11032 ha ritenuto che la differenza tra i due reati, disciplinati rispettivamente dagli artt. 624 bis comma II e 628 c.p. risieda nella direzione della violenza.

Ricorre la rapina qualora la violenza sia rivolta alla persona, in tal senso l’art. 628 è chiaro utilizzando l’espressione “mediante violenza alla persona”.
Laddove invece la violenza sia diretta verso la cosa, strappandola di mano o di dosso alla persona (comma II art. 624 bis), e solo in via diretta attinga la persona, in ragione della relazione fisica che intercorre tra bene sottratto e possessore, si configura il furto con strappo.

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi dell'argomento trattato? Lascia un tuo commento.